Passa ai contenuti principali

In Italia una delle prime tokenizzazioni immobiliari da 3 milioni di euro


Qualche giorno fa si è conclusa una delle prime tokenizzazioni immobiliari della storia attraverso la blockchain e la tecnologia Ethereum. Per la procedura è stato creato un apposito token denominato RHC1.

La tokenizzazione è avvenuta grazie alla piattaforma di proprietà di RealHouse Srl, piattaforma denominata BlockInvest.

L'operazione di tokenizzazione immobiliare è stata gestita in collaborazione con Investi R.E. 24 Spa per due palazzi del valore di 3 milioni circa, ubicate a Roma, in piazza Casati.

Attraverso la blockchain di Ethereum e la piattaforma sopra citata, sono stati creati: certificazione digitale dell'operazione e dell'immobile, dettagli del credito per banca Unicredit (credito NPL a favore della banca in questione garantito dagli immobili in questione), vincoli operativi, smart contract per la distribuzione del token RCH1.

Gli "attori" dell'operazione hanno costituito una società ad hoc soggetta a fundraising con distribuzione di token RHC1 a investitori privati.

La tokenizzazione appena descritta potrebbe aprire nuove routines operative per il settore degli NPL iataliani che ad oggi hanno un potenziale mercato di quasi 200 miliardi di euro. Grazie alla blockchain potrebbero essere garantiti: trasparenza, identificazione certa delle proprietà e dei potenziali investitori, trasazioni abbreviate, investimento anche da privati con capitali minimi.

Commenti

Post popolari in questo blog

Cliente Miogest.com? Hai 12 mesi GRATIS su Casaspeciale.it

Schede immobili personalizzate per la tua Agenzia Immobiliare